Sarebbe un problema un terzo taglio cesareo?

Anonimo

chiede:

Salve Dottore, volevo gentilmente porle una domanda sulla mia
condizione: ho 35 anni, 2 figli di 8 e 6 anni ed un terzo in
arrivo…
ho
da poco scoperto di essere incinta! Ho subito 2 TC ed il secondo è
stato
un
po’ problematico perchè avevo molte aderenze e continue emorragie nel
richiudere… sono stata sotto osservazione tutta la notte perchè
se le
cose si sarebbero complicate mi avrebbero tolto l’utero… così
almeno
mi è stato detto! Circa 2 anni fa (forse un po’ di più, non ricordo
esattamente!) sono stata nuovamente “tagliata” per togliere una
pallina
che
si era formata con le aderenze e che mi dava fastidio e dolore e che
si
trovava sulla sinistra del taglio. Il dottore che mi ha fatto
l’intervento
ha cercato di scollare un po’ di aderenze ma c’è riuscito per il 50%
dicendomi che ho la vescica appiccicata all’utero, e dicendomi anche
di
evitare un’altra gravidanza! Sa, io desidero molto quest’altro figlio,
ma ho
anche paura che possa andar male qualcosa… ho 2 bambini da dover
crescere ancora e vorrei tanto esser sicura di affrontare il tutto
tranquillamente, ma se ci fosse un minimo dubbio penso che a
malincuore
dovrei decidere di non avere questo bambino! La prego mi risponda al
più
presto! Grazie!

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Maria, penso che non vi siano problemi nell’affrontare
la nuova gravidanza ed un terzo T.C. Importante è che il suo ginecologo
sia informato bene sullo stato del suo utero. Sarà sufficiente usare
prudenza e perizia per vincere semplici ostacoli come quelli
costituiti da aderenze sulla vescica. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo