Anonimo

chiede:

Buonasera dottore, mi sono appena sottoposta a una metroplastica isteroscopica per un grosso setto uterino completo a larga base di impianto di circa 30 mm di larghezza e 33 di lunghezza. Da una rm si è riscontrato che il corpo del setto era per lo più muscolare e fibroso a livello della cervice e in più che il fondo del mio utero è lievemente convesso. Dopo la rimozione del setto ho effettuato un eco di controllo, dalla quale è risultato un residuo di 1 cm di lunghezza e 30 mm di larghezza, non l’hanno potuto rimuovere tutto, considerando che il fondo del mio utero si presenta lievemente concavo. Alla luce di quanto scritto su, potrei avere problemi di attecchimento in futuro? Grazie mille

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, nonostante le misure che riporta, non sono riuscito a visualizzare mentalmente e tridimensionalmente il suo utero.
In genere i setti che non causano problemi, non superano 4 mm, intesi come spessore, o meglio di “aggetto o sporgenza” in cavità. Un setto di 1 cm è sicuramente ampio e potrebbe causare problemi. Però senza una osservazione diretta non mi è possibile esprimere un giudizio corretto…
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo