Resettoscopia e nuova gravidanza - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono una donna di 42 anni, lo scorso agosto dopo svariati tentativi sono finalmente rimasta incinta, ma purtroppo alla nona settimana ho avuto un aborto interno ed ho dovuto fare un raschiamento; in seguito ho effettuato una isteroscopia dalla quale sono emersi dei polipi ed ora sono in attesa di effettuare una resettoscopia… la mia domanda è la seguente: quali sono i tempi di recupero da un simile intervento, e soprattutto dopo quanto tempo potrò cominciare a cercare un’altra gravidanza, le chiedo scusa ma sono piuttosto impaziente vista la mia età… inoltre ho una domanda più futile, che però mi aiuta a distrarmi da quello che è diventato il mio unico pensiero e cioè la ricerca di un bimbo: dopo quanto tempo si può riprendere attività sportiva (io amo andare in bicicletta.)? La ringrazio anticipatamente e spero con tutto il cuore di ricevere una risposta, quest’ultimo anno è stato veramente molto duro e sto cercando in tutti i modi di cercare delle risposte positive alle quali aggrapparmi. Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, in genere tranne casi particolari, le resezioni endoscopiche sono poco traumatiche e quindi dopo pochi mesi si può tentare in genere una nuova gravidanza così come avere una vita normale. Ad ogni modo sarà il medico che la opererà la persona maggiormente accreditata per fornirle tutte le informazioni necessarie, in quanto maggiormente informato su dettagli clinici. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo