Rapporto il primo giorno di mancata assunzione della pillola - GravidanzaOnLine

Rapporto il primo giorno di mancata assunzione della pillola

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho il forte dubbio di essere incinta. Ho assunto l’ultima pillola anticoncezionale sabato 7/09, e ho avuto regolare ciclo giovedì 12/09. La domenica 15/09, quarto giorno del ciclo, e giorno in cui avrei dovuto ricominciare una nuova confezione di pillola, ho avuto un rapporto non protetto. Avevo già deciso di sospenderla, come consigliato dal ginecologo, per regolarizzare il flusso del ciclo mestruale che ultimamente si presentava un po’ troppo scarso, quindi non l’ho più ricominciata. Ho avuto altri rapporti il 16/09, il 18/09 e il 19/09 ma usando il coito interrotto. La poca “attenzione” per evitare di rimanere incinta deriva dal fatto che un’eventuale gravidanza non dispiacerebbe in fondo ne a me né a mio marito. In seguito ho avuto sintomi strani: il 21 /09 (decimo giorno del ciclo) ho cominciato ad avere perdite e dolori strani, le perdite erano tipo grumi marroncini scuro. Ho iniziato anche ad avvertire come degli spilli alle ovaie (sensazione già avuta col primo figlio) e solo da qualche giorno ho di frequente nausee improvvise immotivate e sensibilità verso certi odori. Gli strani dolori mestruali avuti fino a una settimana fa si sono attenuati… Lunedì 07/10 ho fatto il test che è risultato negativo… Le sensazioni di nausea stanno aumentando e contando un ciclo di 28 gg oggi sono al secondo giorno di ritardo. So che gli scompensi possono essere determinati dall’interruzione della pillola, ma dopo quei rapporti a rischio e le mie nette sensazioni mi chiedo : posso essere realmente incinta??? Spero tanto in una Sua gentile e veloce risposta e La ringrazio fin da ora.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Barbara76, gli unici modi sicuri per identificare precocemente una gravidanza sono il dosaggio della beta hCG plasmatica che può risultare positiva in caso di gravidanza anche nel periodo dell’atteso ciclo, e l’ecografia transvaginale ad alta definizione eseguita da medico esperto in ultrasuoni.
Basarsi su questo o quel sintomo non fornisce nessuna sicurezza o attendibilità.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo