Prolattina e ovulazione - GravidanzaOnLine

Prolattina e ovulazione

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono Stefania da Savona vorrei chiederle quali sono i valori della prolattina che possono provocare problemi nel rimanere incinta. Facendo degli esami il mio valore al 1 e 2 prelievo era di poco (due/tre punti) superiore alla norma mentre il terzo prelievo nella norma. Il prelievo è stato effettuato con una flebina senza effettuare i tre buchi a distanza di un’ora uno dall’altro. L’endocrinologa vuole darmi da fare una cura
ma siccome sto cercando di rimanere incinta, ho chiesto alla mia ginecologa,
la quale mi ha detto che secondo lei non è il caso, in quanto detti valori non inibiscono assolutamente ovulazione e quindi non mi impediscono di rimanere incinta. Vorrei il suo parere grazie –

Gentile Stefania,
i suoi valori della prolattina, così descritti, anche a mio avviso non sono
patologici e quindi teoricamente non dovrebbe fare alcuna terapia. C’è un
“però”: secondo alcuni Autori, portando i valori della prolattina a livelli
più bassi, comunque vi può essere un effetto facilitante l’ovulazione.
Quindi l’esperienza di alcuni clinici suggerisce un tale trattamento anche
con valori della prolattina normali. È ovvio che diventa difficile
stabilire chi abbia ragione. Conviene comunque affidarsi ad un centro o ad
un ginecologo esperto in diagnosi e terapia della sterilità, perché il
problema in genere non si limita alla sola prolattina, ma a tutto un insieme
di elementi che le sarà impossibile considerare uno per uno. Cordiali saluti
e auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo