Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho 28 anni e sono incinta di 19 settimane. Non ho effettuato test di screening in quanto la mia ginecologa non mi ha informata; così a 18 settimane ho fatto di testa mia una premorfologica (comunque non avrei fatto l’amniocentesi). Volevo chiedere se da questa ecografia nel caso di malattie come la sindrome di down poteva emergere qualcosa. Il ginecologo che mi ha fatto l’ecografia ha detto che le misure corrispondevano perfettamente a 18 settimane di gestazione, battito cardiaco perfetto, insomma tutto a posto. Poi a fine mese farò la morfologica. Ho un po’ paura perché non vorrei pentirmi di non aver fatto i test di screening. Per favore rispondetemi, sono un po’ in ansia, ho bisogno di un ulteriore parere! Grazie di nuovo,

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Simona, in genere le cromosomopatie e quindi anche la Sindrome di Down, manifestano la loro presenza in base a segni ecografici precoci.
Purtroppo però, la mancanza di tali segni, non esclude matematicamente l’eventuale cromosomopatia, in quanto alcune anomalie si manifestano in ritardo.
Ovviamente per avere qualche possibilità di diagnosi non è sufficiente la classica ecografia di base o di primo livello, o non diagnostica, ma è imperativa una eco di secondo livello ancor meglio se integrata da ecografia quadridimensionale.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo