Posso prendere il cortisone in gravidanza?

Anonimo

chiede:

Caro dottore, ho 30 anni… da 12 anni ho un’artrite giovanile
sieronegativa… l’ho curata fino a qualche anno fa con la salozopyrina (cura
di fondo) e medrol (cortisone) al momento del bisogno… ho sospeso la cura
di fondo xchè stavo meglio, ed ho continuato con il medrol solo quando
avvertivo dolore alle mani (in prevalenza l’artrite ce l’ho alle
mani)… tutto questo sotto cura del professor M., primario del
policlinico “Le Scotte” di Siena….
Sono incinta di 15+ 1 settimane e appena mi accorsi di essere incinta andai
subito dal professore x sapere se potevo continuare a prendere il
cortisone… lui mi ha detto di stare tranquilla che il cortisone è un
farmaco che si può prendere in gravidanza e non danneggia assolutamente
il
feto.. c’è da dire che il mio dosaggio è veramente basso (8 mg ogni 10 gg
circa). La mia ginecologa era un po’ titubante e mi ha fatto chiamare la
tossicologia prenatale di Firenze. Anche loro mi hanno detto che posso
prenderlo xchè il cortisone non danneggia il feto…
io lo prendo xchè proprio la notte non riesco a dormire dal dolore alle
mani, ma ho sempre una certa ansia, xchè non sono del tutto sicura….
ho fatto l’ultima ecografia e la ginecologa mi ha detto che il bimbo è
perfetto… fra 10 giorni farò anche l’amniocentesi e poi voglio fare anche
l’ecografia secondo livello…
mi può tranquillizzare?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Gaia, già mi pare l’abbiano tranquillizzata altri medici,
io non posso esimermi dallo schierarmi con chi ha cercato di vincere il
suo stato ansioso, evidentemente con scarsi risultati. In ogni modo, auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo