Piccoli punti bianchi sul pene - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimo dottore, da un anno a questa parte ho notato che la parte a me “nascosta” del pene in erezione presenta dei piccoli punti bianchi, che poi ho scoperto essere niente altro che bulbi piliferi, e il mio andrologo ha confermato che la loro presenza è perfettamente normale. Nell’ultimo periodo ho notato però che la loro concentrazione è aumentata, sia sul pene che soprattutto nei testicoli, e questo mi ha preoccupato per una questione puramente estetica: sia alla vista, sia al tatto infatti la sensazione potrebbe essere differente per una compagna che si appresta ad un rapporto orale, senza considerare che la partner potrebbe essere anche spaventata sulle prime, pensando che siano il risultato di un’infezione.
Esiste un modo di ridurre la visibilità di tali bulbi?
Può inoltre consigliarmi una pomata per la pelle arrossata del pene o dei testicoli, un fenomeno che verifico spesso in me soprattutto nel secondo caso?
La ringrazio anticipatamente per un’eventuale risposta.

Non esistono terapie in tal senso . Per l’arrossamento cutaneo della zona genitale Le consiglio di usare per l’igiene intima prodotti a base di acido borico.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo