Permessi per malattia del figlio oltre i 5 giorni in un anno | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, lavoro come infermiera a tempo indeterminato in un ospedale pubblico. Mia figlia di 4 anni è in lista d’attesa per un intervento chirurgico. Come permessi per malattia figlio di 4 anni posso usufruire di 5 gg in un anno. Volevo sapere se in caso di ricovero ospedaliero del minore che supera 5 gg sono previsti ulteriori permessi? E nel caso in cui non esistono permessi, il mio coordinatore (dal quale purtroppo non sono vista bene) potrebbe rifiutarsi di concedermi le ferie per assistere in ospedale mia figlia di 4 anni, che comunque non può restare da sola in ospedale? Grazie

Gentile Signora, in materia di permessi e congedi il Decreto Legislativo n. 119/2011 ha introdotto alcune innovazioni normative. La disciplina del prolungamento del congedo parentale è contenuta nell’art. 33, del Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 e prevede: il diritto al prolungamento del congedo parentale (entro il compimento dell’ottavo anno del bambino) spetta alla madre lavoratrice o, in alternativa, al padre lavoratore, per ogni minore disabile in situazione di gravità per un periodo massimo totale non superiore a tre anni. Tale prolungamento spetta anche se il bambino è ricoverato a tempo pieno presso istituti specializzati, se i sanitari chiedono la presenza del genitore. L’Inps con varie circolari ha precisato che col termine di “tre anni” deve intendersi la somma totale dei congedi (ordinario e prolungamento) che possono essere fruiti dai genitori. Nella fattispecie, dunque, il prolungamento del congedo parentale è concesso a condizione che il bambino “non sia ricoverato a tempo pieno presso istituti specializzati, salvo che in tal caso, sia richiesta dai sanitari la presenza del genitore” (art. 33, D.Lgs. 151/2001). Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato