Ovaio micropolicistico con amenorrea | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottore, sono una ragazza di 28 anni con un ovaio micropolicistico con conseguente amenorrea, ho sempre preso la pillola per tenere le ovaie pulite. Da 2 mesi l’ho interrotta e sto prendendo il lutenil dal 14° al 24° giorno del ciclo, così le mestruazioni vengono regolarmente. Secondo il mio ginecologo il follicolo si forma, ma quando deve incontrarsi con il “progesterone” al suo picco questo non avviene perchè il progesterone viene a mancare e per questo che mi ha prescritto il lutenil in quella fase del ciclo. In questo mese mi sono comparse un po’ di bolle sul viso e la pelle si è ingrassata, questo potrebbe dipendere dal lutelin? Il dosaggio potrebbe essere troppo basso e quindi le cisti potrebbero riformarsi? Ma cosa molto più importante, potrei avere difficoltà a rimanere incinta? Ho tanta paura di non avere ovulazione e non so come fare a verificarlo, potrebbe darmi una mano? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

I progestinici possono in alcuni casi causare eruzioni cutanee. Ad ogni modo nonostante questa possibilità, non è sicuramente attribuibile al progestinico il disturbo dermatologico da lei segnalato.
La micropolicistosi esiste in varie forme, lievi e marcate. In genere con opportuni trattamenti, non sussistono grossi ostacoli per ottenere una gravidanza.
Inoltre la micropolicistosi, come ho più volte spiegato in altri post, è un complesso, quanto frequente, disturbo ormonale e non significa avere le ovaie piene di cisti. Il trattamento è sintomatico e non curativo (in caso di obesità, disturbi mestruali, peluria e disturbi mestruali) e, quando necessario, si sceglie in base al reperto eco, al quadro ormonale ed alle aspettative della persona (desiderio di prole immediata, non desiderio di prole immediata).
La terapia migliora i sintomi, ma non cura la micropolicistosi. Sospendendo il trattamento quindi, nella maggior parte dei casi, tutto tende a ritornare come prima.
Possono in ogni caso con il passare degli anni verificarsi dei viraggi da forme medie a forme lievi.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo