Ore di allattamento: vanno chieste al datore di lavoro? - GravidanzaOnLine

“Le ore di allattamento vanno chieste al datore di lavoro?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno avvocato, sta per finire il mio congedo di maternità e vorrei sapere come fare per le ore dell’allattamento: devo chiederle sempre al mio datore di lavoro? Quante ore sono? Grazie mille

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno signora, l’indennità per i riposi giornalieri spetta fino al primo anno di vita del bambino e per due ore al giorno, se l’orario di lavoro è di almeno sei ore giornaliere, o per un’ora, se l’orario è inferiore a sei. La domanda deve essere presentata esclusivamente al datore di lavoro, ad eccezione delle lavoratrici aventi diritto al pagamento diretto da parte dell’INPS. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie