Anonimo

chiede:

Gent.mo Dr. Annona, mi chiamo Elena ed ho ricevuto la Sua risposta alla mia domanda del 18/9, in merito a cisti ovariche e alla possibilità che la gravidanza si fosse fermata. Purtroppo così è stato. La mia ginecologa
mi ha diagnosticato una patologia chiamata mola. Giovedì scorso mi hanno
fatto il raschiamento. Vorrei rubarle ancora un po’ di tempo x chiederle la gentilezza di spiegarmi bene di cosa si tratta, se è pericolosa, quando potrò ritentare una nuova gravidanza e se questa patologia può in
qualche modo pregiudicare un nuovo concepimento. Grazie di nuovo per il tempo che mi dedicherà.

Redazione

Redazione

risponde:

La mola vescicolare è una gravidanza patologica. Cioè il prodotto del
concepimento non dà luogo allo sviluppo normale dell’embrione ma al solo
accrescimento disordinato e patologico del trofoblasto, che costituisce
“l’involucro” della gravidanza. Ne esistono di vari tipi, dalla semplice
degenerazione idropica dei villi alla mola invasiva che è la più severa.
Attenda il risultato dell’esame istologico, in quanto dal tipo deriva il
comportamento dei mesi futuri e quanto attendere prima di una nuova
gravidanza. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo