Mioma causa aborto interno? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egr. dott., le spiego
la mia situazione, io e mio marito abbiamo 26 anni e siamo sposati da 2 anni. Non riuscendo ad ottenere un gravidanza ci siamo sottoposti a vari esami. Mio marito da ragazzino è stato operato di varicocele 4 grado. I suoi spermiogrammi sono sempre stati disastrosi, produce pochi spermatozoi e le forme tipiche sono 5%. Il medico pensando si trattasse di un’infezione ci ha fatto assumere bassado, minocin, zitromax per molti mesi, e mio marito anche punture di menogon, ma la situazione era sempre la stessa e dai test non risultava nessuna infezione. Nel frattempo mi sono fatta visitare anche io ma è risultato tutto nella norma, non mi è stata riscontrata nessuna anomalia. Ricorriamo ad una ICSI e a marzo 2012 mi trasferiscono 2 embrioni (non è stato possibile crioconservare gli altri 4 perché non sono progrediti). Comunque sono riuscita a rimanere incinta ma alla 7 settimana all’ecografia risulta camera gestazionale 34 mm ed embrione di soli 4 mm e non si è visto il battito. Allora ripeto l’eco la settimana dopo e risulta un aborto interno poiché l’embrione non è cresciuto. Allora mi reco al pronto soccorso ostetrico dove mi fanno fare il ciclo di cytotex e poi continuare metergin a casa senza dover ricorrere a raschiamento. Ma per i dolori forti mi recavo tutti i giorni in ospedale, quindi sono stata visitata da molti medici. Ieri (30aprile 2012) mi reco all’ospedale per il controllo per verificare se mi sono ripulita, e mi è stato riscontrato da un altro medico, un piccolo nodulo di mioma intramurale sottomucoso a livello fundico sulla parete postero laterale sinistra di circa 12 mm di diametro medio. Al che mi sono preoccupata anche se il medico mi ha detto che non devo preoccuparmi. La mia domanda è, come mai, se sono stata visitata di continuo, soprattutto questi ultimi giorni in cui ero sempre in ospedale non mi era mai stato riscontrato? Inoltre pensavo che l’aborto interno potesse essere causato dalla scarsa qualità del seme di mio marito invece può essere a causa di questo mioma? Sono molto preoccupata, non so che fare, può essere un impedimento per una prossima gravidanza o causare aborti? Aspetto con ansia una sua risposta. Cordiali saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, date le dimensioni del mioma penso che questo non sia la causa dei suoi guai e che, probabilmente, dovrà ripetere quanto fatto sinora, con la speranza di migliori risultati. Tantissimi auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo