Anonimo

chiede:

Salve, mi chiamo Stefania e ho 31 anni. Sono alla mia prima gravidanza, 12+2, e per il momento va tutto bene. Ho eseguito in data odierna la traslucenza nucale con esito: CRL 61, NT 1,2, BDP 22.ho fatto questo esame per tranquillizzare mio marito che ha un fratello down ed è un po’ in apprensione nonostante le rassicurazioni dei medici e i risultati
dei nostri cariotipi costituzionali perfettamente nella norma. Domani eseguirò il prelievo del sangue con dosaggio dei valori ematici di free beta HGC e PAPP-A. Esistono altre cose che potrei fare che non siano invasive? Avremmo pensato di ricorrere all’amniocentesi solo in caso di risultati potenzialmente a rischio.
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Carissima Stefania,
la sua non è una età a rischio, tuttavia le consiglio di fare al posto
dell’amniocentesi l’esame del tri-test che si esegue su sangue periferico.
Un cordiale saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Genetista