Mi è stata riscontrata una vaginosi batterica… - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono Ilaria, ho 34 anni volevo porle gentilmente un
quesito. Ho
avuto l’ultima mestruazione il 26/03 a tutt’oggi no ho ancora avuto
il
ciclo. La cosa che mi preoccupa notevolmente è che da risultato pap-test
(06/04) mi è stata riscontrata una vaginosi batterica, presenza di
cellule
epiteliali squamose e presenza di cellule endocervicali. Attualmente
il mio
ginecologo mi ha prescritto degli ovuli (Neoxene Ovuli G01AX49) ma io
sinceramente ho un pò di timore perchè ho paura di arrecare danno ad
un
eventuale embrione. Vorrei aggiungere che antecedentemente alla data
dell’ultima mestruazione ha fatto una cura antibiotica (dal 27/02 al
05/03)
per cistite (E.COLI)a base di Ciproxin 250 per 2 volte al dì a cui ho
fatto
seguito con l’assunzione di Yovis (sino al 15/03). In data 03/04 ho
rifatto
l’esame delle urine che ha riportato assenza di crescita batterica
anche se
sono presenti rari batteri. Ho eseguito anche tampone vaginale per
perdite
biancastre ricorrenti in data 17/03 risultato negativo a germi
patogeni, a
trichomonas vaginalis, a clue cells e a chlamydia. La curiosità che mi
è
venuta come mai da esame tampone vaginale non è stata riscontrata
questa
vaginosi batterica e dal pap-test si? Può aver influenzato l’esito la
cura
antibiotica per cistite? La ringrazio per l’attenzione prestatami, in
attesa
di un vostro cortese riscontro porgo cordiali saluti.

Gentile signora Ilaria, indubbiamente la terapia antibiotica ha agito
sulla flora vaginale, pertanto non deve avere timori per un’eventuale
gravidanza. Faccia un dosaggio della betagonadotropine corioniche
e…. tanti auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo