Mastite e allattamento | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, volevo chiedere alcune informazioni.
Ho un bambino di 15 giorni, mia moglie è tra le donne fortunate che sta
allattando dal seno, da qualche giorno ha la febbre con una temperatura
di
38/39 gradi dovuto come confermato dal ns. ginecologo da un inizio di
mastite sul seno sinistro.
Il medico ci ha consigliato di prendere gli antibiotici “Augmentin”,
inoltre per risolvere l’ingorgo del seno ci ha consigliato di tirare il
latte dal seno che ha problemi, quindi svuotarlo e buttarlo.
Purtroppo da ieri sera ci siamo accorti che il latte dall’altro seno è poco
quindi siamo stati costretti ad attaccare il bambino anche dal seno
incriminato.
Le mie domande sono: l’antibiotico può creare dei problemi a mio figlio?
Sentivo di possibili future decolorazioni dei denti e altro.
Inoltre perché prima il medico ci aveva consigliato di tirare il latte dal
seno “malato” è buttarlo? (era latte dannoso?) e poi vista l’inconsistenza
di latte dell’altro seno, ci ha consigliato di dargli comunque il latte
dal
seno “malato?”. Spero di essere stato chiaro. Spero in una Vs.
risposta. Grazie

Egregio signor Ale, la colorazione gialla dei denti è dovuta alle
tetracicline, non contenute nell’Augmentin. Il comportamento del vostro curante
mi pare corretto: il latte della mammella ammalata si doveva buttare, solo
per mantenere la lattazione, nell’ipotesi che al bambino fosse sufficiente
il latte della mammella sana. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo