L'ovaio sx potrebbe aver cessato l'attività? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono Francesca, ho 32 anni, peso kg50 e sono alta
m. 1,64,
fino ad un mese fa non ho mai avuto nessun tipo di problema ginecologico,
da
un mese a questa parte soffro di dolori sopra la parte pelvica a dx in
particolar modo, inoltre le mestruazioni non sono arrivate queste mese,
premetto che sto cercando una gravidanza però non sono incinta. Per finire
l’ecografia ha evidenziato che l’ovaio sx, già di dimensioni ridotte
rispetto al nomale, è diminuito ancora e non presenta muco e/o follicoli.
Il
medico che mi ha sottoposto all’eco non è ginecologo, non mi ha dato
nessuna
delucidazione in merito mi ha soltanto detto di aspettare e di ripetere un
eco fra qualche tempo. Potrebbe l’ovaio sx aver cessato l’attività? E se
si,
quali possono essere i motivi? Quali sono gli accertamenti da fare per
avere
la certezza del mio dubbio?

Gentile Francesca,
è difficile che un singolo ovaio cessi la sua attività, come se si trattasse
di un componente di un motore. In genere le due ovaie si comportano come un
unico organo e infatti comunicano per mezzo di messaggi umorali, cioè ormoni
immessi in circolo, che poi raggiungono tutto l’organismo e quindi anche le
ovaie stesse. Come è difficile che una sola diminuisca di volume: spesso in
ecografia un piano di scansione di sbieco sull’ovaio può sottostimarne le
dimensioni. Ammesso che abbia escluso una gravidanza per mezzo di un
dosaggio della beta-HCG sul sangue, le consiglio un’ecografia transvaginale
eseguita da un ginecologo. Se finora ha avuto mestruazioni regolari, non può
un’unica mancanza evocare il dubbio di un deficit ovarico. Stia tranquilla.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo