Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono in maternità obbligatoria da meno di un mese (ho lavorato fino all’ottavo mese, usufruendo quindi dei 1+4 mesi) e l’azienda per cui lavoro con contratto da dipendente part time ha deciso di chiudere e licenziare i collaboratori. Il primo mese di maternità mi verrà pagato da loro in busta paga, ma tra pochi giorni dovrei partorire e volevo capire cosa mi spetta per il restante periodo e se posso usufruire in qualche modo anche della maternità facoltativa o solamente dei 4 mesi restanti. Devo fare richiesta di disoccupazione, e automaticamente questa poi verrà convertita in maternità? A tal proposito, oltre al contratto da dipendente ho anche partita IVA in gestione separata aperta da oltre un anno, per altre attività. Le due cose sono compatibili? Ho letto poi che esiste una forma ulteriore di tutela che consiste in “ticket licenziamento per dimissioni durante la maternità”: nel mio caso posso richiederla? E a chi? Grazie per i preziosi consigli che saprete darmi

Gentile Sig.ra, lei dovrà fare domanda di disoccupazione e poi richiesta di maternità e potrà usufruire solo di quella obbligatoria e non di quella facoltativa. Al termine della maternità riprenderà la disoccupazione. Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato