Anonimo

chiede:

Salve, sono una dipendente a tempo determinato in un ente regionale con contratto in scadenza al 31.12.2013. La data presunta del parto è il 05.04.2014. In caso di un mancato rinnovo del contratto, vorrei sapere se ho diritto a percepire l’indennità di maternità ai sensi dell’art. 24 comma 2 del D. Lgs 151/2001. In caso affermativo devo fare richiesta all’ente prima della scadenza del contratto? E se sì, posso fare la richiesta anche il 30.12.2013 considerato che fino all’ultimo non mi sanno mai dire se il contratto verrà rinnovato o meno? Mi sa dire l’importo e la durata dell’indennità di maternità? La ringrazio,

Gentile Federica, se il periodo di congedo per maternità inizia prima della scadenza del contratto di lavoro, deve presentare domanda di interdizione all’Inps ed al Suo datore di lavoro. L’indennità di maternità Le verrà corrisposta dal Suo datore di lavoro, se il contratto di lavoro è ancora in corso e, successivamente, dall’Inps. Avrà diritto di percepire solo l’indennità di maternità anticipata (se richiesta) ed obbligatoria, non invece quella facoltativa non vigendo nel periodo ad essa corrispondente alcun contratto di lavoro. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato