Anonimo

chiede:

Ho 32 anni ed ho un problema di ciclo
irregolare, da quasi sempre. Il mio
ciclo ha ritardi di 45, 50
giorni. Per me questa è una condizione
insopportabile, mi crea
preoccupazione stando fuori, per non sapere se mi
arriverà da un
momento all’altro e non mi permette di “organizzarmi”. In estate poi
è insopportabile! Per diversi anni ho preso la pillola, ora
l’ho sospesa da 4 mesi per aver fatto un intervento al ginocchio ma il
ciclo è ritornato irregolare. ho fatto ecografia di controllo ed è
tutto a posto, ho solo delle ovaie plurifollicolari. Io vorrei
ricominciare a
prendere la pillola ma chiedo a voi: ha un rischio?
Porta infertilità
dopo tanti anni? Esiste una pillola meno
dannosa? Ne esiste una
convenzionata dalla mutua? Per favore, rispondete. Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, la

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo