L’assunzione prolungata della pillola può provocare infertilità? - GravidanzaOnLine

L’assunzione prolungata della pillola può provocare infertilità?

Anonimo

chiede:

Buonasera, sono una ragazza di quasi 25 anni, da 5 sono sposata ed ho un
bambino di quasi 5 anni. Dall’ultima gravidanza non ho più fatto un
controllo dal ginecologo e dall’allora ho assunto una pillola contraccettiva. Voglio precisare che ne ho cambiate tante perché tutt’oggi
mi provocano forti mal di testa, e sono gonfiata parecchio (il medico mi
ha detto causa della pillola). Premetto che le pillole le ho cambiate di
testa mia senza consiglio di alcun ginecologo. Da qualche tempo abbiamo
deciso di avere un altro bimbo, ma la mia preoccupazione più grande e che
non arrivi e che sia colpa della pillola. Per questo voglio chiedervi se
l’assunzione prolungata possa provocare ciò, e a che cosa andrò incontro se
avrò una gravidanza subito dopo averla staccata (la pillola)? Ci saranno
problemi per il bambino? Spero in una vostra risposta. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora,
consiglio innanzitutto una visita ginecologica con il pap test, dopo di che se tutto sarà nella norma potrà sospendere la pillola e cercare una gravidanza, se lo desidera, senza alcun rischio, anche subito dopo aver interrotto la pillola. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo