Anonimo

chiede:

Gent.mo dottore,
sono alla 14° settimana di gravidanza. Questa è per l’esattezza la mia
seconda gravidanza. Durante la prima, poi andata a buon fine, ho avuto una
minaccia di parto prematuro alla 24° settimana, senza apparenti motivazioni.
Di recente, avendo lievi secrezioni vaginali, ho effettuato un tampone
vaginale, il cui esito è purtroppo positivo. Il batterio riscontrato è
“klebsiella spp.”. Volevo sapere se tale batterio può essere ritenuto
pericoloso per il bambino. Il mio ginecologo mi ha prescritto una cura
antibiotica con “amplital” da 1gr.
Grazie mille.

Molti germi vaginali sono potenzialmente pericolosi, compresi la klebsiella. Ad ogni modo si tranquillizzi in quanto è sufficiente trattarli adeguatamente con la giusta terapia antibiotica per ridurre in maniera quasi totale la possibilità di complicanze.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo