Isterosalpingografia: ci sono rischi di lacerazioni? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho 35 anni, la settimana prossima farò la isterosalpingografia perché
da un anno e mezzo cerchiamo un figlio. A fine 2002 mi è stata fatta una
conizzazione con vaporizzazione CO2 per una displasia grave Cin III al
collo
dell’utero e da allora il ciclo mestruale, pur regolare di 28 giorni, inizia
con spotting per una settimana prima di arrivare al flusso vero e proprio;
inoltre sempre più frequentemente ho perdite a metà ciclo. Dall’ultima
colposcopia, fatta un anno fa circa, c’erano ancora le cicatrici
dell’intervento. Vorrei sapere se ci sono rischi per l’isterosalpingografia,
in particolare rischi di lacerazioni.
Grazie

Gentile signora Valeria, l’isterosalpingografia è un esame fastidioso,
ma è assolutamente da escludere che possa provocare lacerazioni. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo