Iposviluppo fetale - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
sono alla 29.ma settimana di gravidanza e già dalla 23 i medici hanno
rilevato un iposviluppo fetale della mia bambina, dovuta alla alta
pressione delle arterie uterine. Per ora il flusso dell’arteria ombelicale
è sempre stato abbastanza buono e la bimba ha continuato a crescere sulla
curva del 10 percentile.
I medici mi tengono costantemente sotto controllo, e cercano di
rassicurarmi.
Vorrei però cercare di capire meglio una cosa:
Quali sono le conseguenze dopo la nascita per la mia bambina di questo
iposviluppo? Che problemi potrà avere nella sua crescita?
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Anna, se l’eventuale ritardo di crescita, o meglio, la presumibile insufficienza placentare raggiunge gradi estremi, le conseguenze potrebbero essere anche gravi alla nascita. In caso contrario nessun problema. Da quanto mi scrive è in ogni caso ben seguita, quindi non si preoccupi e si affidi ai suoi medici.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo