Iperecogenicità delle anse intestinali - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Mia moglie ha effettuato l’eco morfologica alla 20 settimana.
Tutto è risultato normale ad eccezione di Iperecogenicità delle anse
intestinali.
Tengo a precisare che è stata precedentemente eseguita amniocentesi che non
ha evidenziato problemi inoltre siamo già felici genitori di una bellissima
bimba di 3 anni che all’epoca mostrava anche lei (come sua sorella in
arrivo)
una lieve Iperecogenicità delle anse intestinali.
A vostro parere sarebbe consigliabile effettuare altri accertamenti? Di che tipo? Il referto dell’amniocentesi eseguita può tranquillizzarmi oppure
è necessario fare un test specifico sul liquido che magari non viene
normalmente
eseguito?
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta

Redazione

Redazione

risponde:

Dopo una amniocentesi, è normale la presenza di una lieve iperecogenicità intestinale. Inoltre molte segnalazioni di iperecogencità intestinali, sono in realtà reperti normali.
Un vera iperecogenità intestinale, bene evidente, fra le tante cose, potrebbe essere un segno di fibrosi cistica. Per escludere tale evenienza, occorreva richiedere il test genico idoneo sul liquido prelevato per la amnio. Ad ogni modo ritornando al suo caso specifico, non credo debba preoccuparsi. Purtroppo lei (ed anche la quasi totalità dei miei “pazienti virtuali”), non mi specifica se ha eseguito una eco di base o di secondo livello. Ricordo che è doveroso specificare nella risposta ecografica il tipo di esame effettuato (di base o diagnostico o secondo livello).
Le eco di base infatti sono gravate da una altissimo numero di falsi positivi e negativi.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo