Integratore o farmaco per aiutare il concepimento

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 34 anni. Ho un figlio di 13 anni che è arrivato come un fulmine a ciel sereno (in senso positivo ovviamente!!! È per dire che non era stato programmato!!) e una bambina di due anni che al contrario abbiamo cercato per ben tre anni. Ora, c’è il desiderio di una nuova gravidanza ma c’è anche la paura di metterci ancora cosi tanto tempo. Io ho eseguito tutti gli esami di routine (del sangue, ginecologici… ecc..), da fare se si ha intenzione di rimanere incinta. È tutto a posto. Ho sentito che esistono dei farmaci (o meglio, integratori) che possono favorire il concepimento. Lei cosa mi consiglia??? So che la percentuale di concepimento diminuisce con l’età e io non sono più una ragazzina… e non vorrei ripercorrere lo stesso cammino della mia secondogenita (è stato davvero penoso…). Quindi se c’è qualcosa che può “aiutare la natura”, ne sarei contenta, ma vorrei un consiglio da un esperto prima di assumere “sostanze” che potrebbero non aiutare o addirittura compromettere la mia eventuale (spero!!!) gravidanza. Grazie. In attesa di una vostra risposta, vi porgo i miei più cordiali saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Elisa, la posso tranquillizzare riguardo alla sua età: molte donne cercano il primo figlio a 34 anni. Può iniziare ad assumere l’acido folico preconcezionale, in particolare INOFERT bustine. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo