Infertilità maschile: quali esami fare? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, dovrei iniziare la terapia con Clomid perché io e mio marito non riusciamo a ottenere una gravidanza. Ho chiesto alla mia ginecologa se dovessimo fare degli esami per indagare la fertilità prima di iniziare la terapia con Clomid e mi ha detto di iniziare e che li faremo nel mentre.

Vorrei chiederle: è consigliato fare gli esami per la fertilità prima, o anche durante la terapia? Quali sono gli esami consigliati per indagare la fertilità maschile, e quando bisognerebbe farli? Mio marito non ha mai fatto nessuno esame in merito o visita. Grazie mille!

Buongiorno signora, per indagare la fertilità di suo marito, è necessario che si sottoponga obbligatoriamente a uno spermiogramma con spermiocoltura. Qualora lo spermiogramma non fosse nella norma, sarà poi da approfondire la parte ormonale ed ecografica. Saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo