Il seno come un ciuccio! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.le Dottore,
sono la mamma di Emma di sei mesi e mezzo. Ho iniziato lo svezzamento e
continuo
ad allattarla, per questo mi ritengo fortunata e né sono molto felice. Mi preoccupa solo il fatto che la mia piccola necessita di
attaccarsi al
seno non solo per fame ma anche per poter addormentarsi, finora a parte
l’auto l’unica “ninna nanna” che con lei abbia successo. Posso stare tranquilla e sperare che con il tempo perda questa
dipendenza?
Come posso comportarmi senza far soffrire mia figlia?
Ringraziandola le porgo i miei saluti.

Cara mamma,
la vita è fatte di gioie e dolori e la funzione di noi genitori è quella
di educare il bambino. Con le buone soprattutto, ma, se necessario, con
le “cattive”. Nel suo caso il seno alla bambina va offerto per mangiare;
non deve diventare il ciuccio. Alcune cose si sistemano con il tempo ma
altre, come questa, debbono essere affrontate anche se la bambina
piangerà e si lamenterà. Le offra consolazione, affetto ma non le
permetta di continuare ad usare il seno come consolazione. Purtroppo il
nostro ruolo di genitori è quello di educare il bambino e non quello di
andare incontro alle sue esigenze.
In bocca al lupo e cordiali Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra