Il ciclo non arriva e in compenso arriva l’ansia… | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho 27 e premetto che sono ansiosa. Non ho mai avuto rapporti completi e non ho mai portato il conto del ciclo essendo anche irregolare, ma durante il mese scorso e quello in corso non ho mai avuto rapporti completi, solo petting, senza contatto tra parti intime, vestiti. Ero tranquilla fino a quando non mi sono resa conto di non avere né i miei soliti sintomi premestruali (mal di testa, nausea, irritabilità), né tantomeno il ciclo. Solo perdite simili alla chiara d’uovo durate un paio di giorni e trovavo sempre gli slip bagnati. Poi più nulla. Il ciclo non arriva e in compenso arriva l’ansia. Pur conscia di non aver avuto un rapporto completo, compro un test. Non ho usato la prima urina ed è per questo che non riesco ancora a calmarmi. È risultato negativo. Devo ripetere il test o aspettare e calmarmi? Aggiungo che circa dieci anni fa mi sono operata per una cisti ovarica con asportazione di tuba e un pezzo di ovaia.

Redazione

Redazione

risponde:

Beh, ripeta il test e toglierà l’ansia, almeno per questo episodio. Poi se ha voglia di viver meglio, conviene consultare un ginecologo, utilizzare un metodo anticoncezionale e vivere serenamente una felice vita sessuale. La natura per questo ha creato l’attrazione fra uomo e donna, e oltretutto percorre lo scopo di una gravidanza. Se vogliamo prenderci quel che di buono la vita ha da darci, bene. In caso contrario tanto vale rinunciare del tutto. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo