Mal di gola in gravidanza: cosa fare - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Egregio Dottore, sono alla 20^ settimana di gravidanza, ho 34 anni e da quando sono rimasta incinta non ho avuto mai nessun problema. Da
qualche giorno però accuso un forte mal di gola che è diventato, poi, raffreddamento. Ho molto catarro fermo in gola e ho quasi completamente perso la voce. Il mio medico curante mi ha prescritto aerosol con CLENIL e SOBREPIN. Per essere del tutto certa di poter assumere tali farmaci ho contattato il mio ginecologo che li ha sostituiti con FLUIMICIL. Le vorrei chiedere: 1) posso stare tranquilla anche se il primo aerosol l’ho fatto
con i primi due farmaci? 2) Mi sono scordata di dire al mio ginecologo che il medico di base mi aveva prescritto anche il SOBREPIN perciò chiedo a lei
se è meglio che mi astenga dall’usarlo e che non lo associ al Fluimicil. La ringrazio molto per la disponibilità.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Simonetta,
non c’è molta differenza fra i due fluidificanti (sobrepin e fluimucil). Il
clenil è invece un corticosteroideo. Quando si decide di effettuare una
terapia occorre valutare il rapporto rischi/benefici e questo è
particolarmente vero in gravidanza. Adesso, il problema non è la scelta del
o dei farmaci, ma capire la sua patologia respiratoria che entità e che
gravità ha. Se alla fine la terapia viene ritenuta necessaria, per la sua
salute, semplicemente la si fa, anche in gravidanza. Per me sarebbe
deontologicamente scorretto valutare la terapia suggerita dai due colleghi,
considerando anche che non posso visitarla. Comunque problemi per il feto
non ce ne sono, stia tranquilla. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo