Ho subito due aborti per anomalie cromosomiche - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve ho 33 anni,
dopo due aborti per anomalie cromosomiche mi sono rivolta ad un centro
di poliabortività dove mi hanno consigliato di effettuare alcuni esami
ormonali con prelievo il secondo giorno del ciclo per controllare la
mia ovulazione. Inoltre mi hanno consigliato di prendere la temperatura
basale. Premetto che ho sempre avuto cicli regolari dai 26/29 gg non ho
mai saltato un ciclo e sono rimasta incinta sempre con grande facilità. Guardando su internet ho visto che può accadere che chi ha una
riserva ovarica bassa possa produrre ovuli di cattiva qualità. È per
questo che vogliono capire come ovulo? Che sintomi dà la riserva
ovarica bassa? Infine la mia gine non mi ha mai fatto fare gli esami
ormonali perchè io le gravidanze le portavo avanti, il problema era nel
feto, ha una logica la sua affermazione? Grazie tanto, sicura di una
Vostra risposta Vi porgo distinti saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, purtroppo il suo assetto ormonale non può aver
influenzato il patrimonio genetico dell’embrione. Pertanto può
trattarsi di un caso sfortunatissimo e dipende solo da lei un eventuale
terzo tentativo. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo