Ho perso tre bambini a 6, 8 e 19 settimane! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho due figli sani nati 10 e 9 anni fa. In quest’anno ho perso tre bambini a 6, 8 e 19 settimane. L’ultimo 10 giorni fa ecograficamente stava benissimo anche bitest, tn e premorfologica perfetto ma a 19 settimane il cuore si è fermato anche a lui. Oggi sono stata da una ginecologa esperta di aborti ripetitivi, mi ha rescritto tantissimi esami e lei è quasi convinta che il problema era cromosomica e dice di fare esami genetici su di me e di mio marito. Naturalmente lo faremo ma è possibile che dopo due figli sani il problema davvero è cromosomica? Avevo la fortuna con i miei figli e ora invece è la sfortuna? Non so cosa pensare. La ginecologa diceva che unico modo sarà fare inseminazione scegliendo gli embrioni sani subito. Ma avrà ragione? La ringrazio per la sua risposta

Salve sig.ra Cristina, aborti ripetuti possono essere determinati da anomalie cromosomiche.
A volte si scopre che uno dei componenti della coppia ha, nel proprio corredo cromosomico, alcune alterazioni, come ad esempio traslocazioni bilanciate, che si sbilanciano nei feti dando luogo ad anomalie incompatibili con la vita, anche fetale. In una situazione come questa è naturalmente possibile avere gravidanze normali ed a termine (come nel suo caso).
Le cause abortive sono comunque diverse e le indagini vanno eseguite per gradi. Nel vostro caso, come consigliato dalla sua ginecologa, è giusto iniziare dalla vostra mappa cromosomica. Se si escludono anomalie nel vostro corredo cromosomico, sarà necessario proseguire per altre strade. In merito alla fecondazione assistita le confermo che esiste questa possibilità ma solo ed esclusivamente se si scoprono le cause dei suoi precedenti aborti.
Cordiali Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Genetista