Ho avuto un aborto spontaneo o un semplice ritardo? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egr. Dottore, il mio dubbio è “ho avuto un aborto spontaneo o un
semplice ritardo?” Ultime mestruazioni il 23.05.04. Possibile concepimento
il 03.06.04. Eseguito test gravidanza il 17.06.04 con esito positivo
(anche
se una linea era più scura dell’altra). In data 25.06.04 vengo a contatto
con una bambina con la varicella. i medici mi prescrivono “Varitect 50 ml
in
vena”. Mi sento molto agitata e impotente. Il giorno 27.06.04, al ritorno
da
una gita in montagna e relativa passeggiata (senza essermi stancata) si
verificano perdite ematiche dapprima rosa, poi rosso scure, accompagnate
da
materiale viscido e dolore al ventre (sembrano le solite mestruazioni). Il
29.06.04 faccio prima ecografia interna (ho ancora alcune perdite) e il
ginecologo dice che non si vede “vita in utero”. In data 30.06.04 eseguo
bhcg plasmatico: esito 7 (i valori standard per donne non in gravidanza
sono
0-5). La risposta del medico è che non si è mai instaurata una gravidanza!
Il tutto mi lascia sconcertata. Vorrei sapere se a soli 3 giorni da un
possibile aborto spontaneo i valori nel sangue di b-hcg si possono essere
abbassati così tanto, e inoltre vorrei eliminare il dubbio atroce che mi
sta
perseguitando “ho avuto un aborto a 5 settimane o no?” Grazie

È difficile stabilirlo. Se lei è molto precisa con le mestruazioni, è
verosimile che si sia trattato di un aborto molto precoce. Tenga presente
che si verifica molto più spesso di quanto si immagini e molte donne neanche
se ne accorgono. Come mai un fatto pressoché fisiologico la angoscia tanto?
Perché fare un test di gravidanza 5 giorni prima della mancanza mestruale?
Ripeto spesso su queste pagine che occorre evitare controlli tanto precoci,
che espongono a risultati inattendibili. Non si faccia ossessionare tanto da
questo interrogativo e guardi con ottimismo alla prossima gravidanza e
soprattutto attenda almeno la mancanza mestruale per fare il test. Cordiali
saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo