Gravidanza gemellare - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Sono una mamma di un bambino di due anni ed ora sono incinta di due gemelli. Sono alla dodicesima settimana. Dall’ultima ecografia risulta esserci una placenta diffusa unica di grado 0,camera gestazionale eumorfica e di normo impianto. L’ecografista ha rilevato una sola sacca. Vorrei sapere quali sono i rischi. Avendo 38 anni ho deciso di fare l’amniocentesi; in caso di malformazioni cromosomiche, è possibile stabilire quale dei due feti è malato? Cosa dovrei fare per monitorare in modo più stringente la situazione?
Quali sono i centri specialistici che si occupano di gravidanze gemellari a Roma? Grazie mille per il vostro servizio.

Redazione

Redazione

risponde:

Da quello che mi scrive, si tratta di una gravidanza monocoriale monoamniotica. I gemelli quindi hanno, tranne rarissime eccezioni, lo stesso patrimonio genetico. Una eventuale anomalia cromosomica interesserebbe quasi sicuramente ambedue i gemelli. Le gravidanze monoamniotiche sono gravate da un maggior rischio rispetto alle gravidanze singole. La complicanza maggiormente temibile è la trasfusione feto fetale
Ad ogni modo il più delle volte procede tutto regolarmente. Seguire una gravidanza gemellare richiede impegno e perizia da parte del medico ecografista che deve eseguire esami frequenti per potere offrire il massimo. Quindi le consiglio rigorosamente di eseguire tutti esami di secondo livello. Non commetta l’errore di farsi visitare da un medico esperto in ecodiagnostica solo verso la fine della gravidanza…non potrebbe dirle molto non avendo potuto effettuare tutte le verifiche sul feto ai tempi reali prestabiliti.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo