Anonimo

chiede:

Salve, io sono una ginecologa, poco informata su alcune notizie medico-legali, più legali che mediche in verità! Sono di ruolo in un ospedale della toscana, ma per avvicinarmi al mio compagno, ho accettato un incarico a tempo determinato in un altro Ospedale, prendendo aspettativa nell’ospedale di origine. Al momento il mio contratto, inizialmente di sei mesi, è stato rinnovato per altri otto mesi. L’obiettivo sarebbe la mobilità e quindi il trasferimento definitivo del ruolo, ma al momento, essendo tutte le assunzioni bloccate, ci rinnovano i contratti (non sono l’unica). Siccome c’è carenza sono certa che ad aprile 2013, quando scadono gli otto mesi, loro me li rinnoverebbero. La mia perplessità è: se io rimanessi incinta prima (cosa che ci auguriamo io e il mio compagno), e mi mettessi in maternità anticipata, la gravidanza probabilmente me la pagherebbero al secondo ospedale, dove sono a tempo determinato, ma il contratto possono non rinnovarmelo? E se non lo rinnovano, che succede? Mi pagano la maternità e quando finisce torno in Toscana? Potrei fare qualcosa io per evitare di ritornare all’ospedale di origine? Intendo a livello legale… Insomma sarei più tranquilla se potessi sapere come muovermi nella maniera più indolore possibile. È chiaro che vorrei rimanere in Emilia. Ma preferisco a questo punto anche sapere ora se la cosa sarebbe possibile. Grazie, Spero possiate darmi delle risposte. Attendo notizie…

Gentile dottoressa, come più volte ho ribadito, nel caso di contratto a termine è nella facoltà del datore di lavoro rinnovare o meno il rapporto di lavoro alla scadenza. Nel Suo caso, qualora iniziasse una gravidanza sotto la vigenza del contratto presso l’azienda emiliana potrebbe pure essere che alla scadenza il contratto non Le venisse rinnovato, senza con ciò pregiudicare i Suoi diritti alla maternità. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato