Gravidanza con troppo liquido amniotico e placenta bassa | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissima Dottoressa, sono alla 22′ settimana e una settimana fa ho fatto la morfologica mi hanno trovato il liquido amniotico aumentato (già fatta la curva glicemica ma non ho il diabete) e la placenta bassa. Ho sempre la pancia molto gonfia e dura con affaticamento respiratorio (quando parlo veloce o faccio le scale). Il medico mi ha messo a riposo ferma a casa anche perché ho avuto qualche contrazione, nessuna perdita. Adesso sono a casa da una settimana, volevo chiedere se è il metodo giusto o è troppo eccessivo? C’è possibilità che migliori sia l’una che l’altra? E in che modo? Io sto sempre uguale (eccetto contrazioni che non muovendomi non mi vengono). Vorrei solo sapere se tutto questo è normale. Grazie infinite della sua disponibilità.

Carissima Alessia, purtroppo quando c’è troppo liquido amniotico (poliamnios) la gestante può avere problemi di difficoltà respiratorie e di contrazioni uterine, proprio perché l’utero è molto disteso. Per cui le condizioni che riferisce sono normali nel suo caso. Il comportamento che le ha suggerito il ginecologo è giusto, anche perché le terapie per ridurre il liquido amniotico sono rischiose e si fanno in pochi casi. Inoltre spesso il poliamnios è una condizione transitoria che va monitorata ma si risolve da sola. Rimango a disposizione,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica