Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono alla
12° settimana di gravidanza e sono 2 mesi che sto a casa a riposo per gravidanza a rischio. Premetto che sono una lavoratrice a progetto ed ho presentato la richiesta di gravidanza a rischio al ministero del Lavoro e successivamente all’A.S.L. di competenza. Il problema è il seguente: la società per cui lavoro dice che deve essere l’INPS a darmi la retribuzione economica, mentre l’INPS mi dice che deve essere la mia società a retribuirmi. Sapete darmi delucidazioni sulla questione? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile utente, la versione esatta è quella fornitale dall’INPS. Deve ricordare al suo datore di lavoro che il 15 di ogni mese con il modello F24 conguaglia ciò che è tenuto a versare all’erario con quello che invece riceve dall’INPS per aver anticipato (in teoria) il rimborso che Le spetta, se non Le versa il dovuto commette il reato di truffa art. 640 c.p.
Si faccia assistere gratuitamente da un patronato. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato