'Come curare la ghiandola di Bartolini infiammata?' | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono stata dal dottore tempo fa per questa famosa ghiandola di Bartolini, antibiotico e lavaggi con detergente intimo naturale. Si era sgonfiata, ma adesso è come se avessi una pallina in fondo, dove inizia l’ano, non mi provoca dolore né niente, però è molto antiestetica e al tatto fastidiosissima. Ho appena prenotato la visita dalla mia ginecologa, ma nel frattempo volevo qualche informazione su come curarla con rimedi naturali e se comporta qualche rischio, sono spaventata lo ammetto! Grazie in anticipo.

Buongiorno, sembra un po’ complicato valutare la situazione, in quanto per come descrive la lesione sembra essere un emorroide più che un ascesso della ghiandola di Bartolino. Suggerisco visita ginecologica o con un chirurgo generale.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo