Anonimo

chiede:

Gentile dott., sono una ragazza di 21 anni con un forte desiderio di rimanere incinta, o meglio sento molto il senso di maternità. Ho un problema fin dall’età di 15 anni, dopo aver avuto il mio primo ciclo mestruale, questo si è interrotto ovvero non si presentava in modo naturale se non indotto da una pillola. All’inizio mi prescrissero una pillola anti concezionale che mi induceva le mestruazioni ma dopo un paio d’anni, capita che la cura non funzionava, mi hanno prescritto un nuovo farmaco il Farlutal (5 pillole al mese). Senza questo farmaco il ciclo non si presenta… più volte ho dovuto fare delle analisi dove si sono riscontrati non problemi di fertilità ma solo problemi che a volte la mia ovulazione è bassa. Come devo fare per riuscire in una gravidanza? E questo farmaco devo continuarlo a prendere? Grazie!

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, se l’ovulazione è indotta da un farmaco estroprogestinico o progestinico, significa che le ovaie non hanno una regolare funzionalità. Le consiglio di ripetere un controllo ginecologico che le potrà confermare o meno la diagnosi, in ogni caso può continuare ad assumere il farmaco a base di progestinico anche in gravidanza. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo