Anonimo

chiede:

Gent.le Dottoressa Calcagni, sono una
ragazza di 25 anni e da circa
1 anno io e il mio compagno stiamo
cercando un bebè, ma purtroppo ancora
nessun risultato positivo. Da poco
ho fatto una visita dal ginecologo e non è
risultato niente di
“anomalo” per il momento dalla visita. Il mio ciclo è in
genere lungo e
avviene ogni mese anche se a volte con ritardi di anche 15
giorni. Ho
acquistato in farmacia “Persona” e sto svolgendo tutti i test
previsti
ma purtroppo ancora niente..!! Ho però un dubbio che mi assilla: al
termine del rapporto dopo pochi minuti dall’eiaculazione ho avuto modo
di
riscontrare in me subito la fuoriuscita dello sperma. Può essere un
fattore
determinante? Spero di essere stata corretta nell’esposizione
e
anticipatamente ringrazio

Redazione

Redazione

risponde:

Cara signora,
la fuoriuscita di liquido seminale dalla vagina dopo il
rapporto è frequente, ma non incide sulla possibilità di avere
bambini. Credo che il vostro sia un problema di anovulazione o
ovulazione ritardata. Le consiglio di effettuare un monitoraggio
ecografico dell’ovulazione e di mirare il rapporto nei giorni in cui è
fertile.
Ne parli con il suo ginecologo o si rivolga ad un centro di
infertilità dove la sapranno indirizzare in maniera adeguata.
Cordiali
saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo