Anonimo

chiede:

Ho 31 anni, ciclo regolare di 30/32 giorni. Ho i seguenti problemi:
la mestruazione mi dura circa un giorno con prolungate e poco percettibili
perdite per 2/3 giorni prima e circa 3 giorni dopo; ho dolori estremamente
forti da circa due anni 1 giorno prima dell’inizio del flusso al punto
che
ad un esame ecografico l’ovaio destro era diventato di dimensioni 52/31
e,
in altra occasione, non è bastata una iniezione di Toradol. A ripetuti
prelievi del sangue in fase luteinica i seguenti valori: beta-estradiolo
1049; prolattina 1° prelievo 1231 e 2° prelievo 807, ovaio micropolicistico.
Le mie domande sono:
1) è preoccupante questa durata della mestruazione alla mia età? Quali
gli
eventuali rimedi?
2) Da cosa sono causati così forti dolori premestruali? Come prevenirli?
3) Sto cercando una gravidanza da circa quattro mesi, può bastare la cura
di
Dostinex che ho appena iniziato (1/2 compressa x 2 volte a settimana)?
quali altri esami fare?
4) ho eseguito una risonanza magnetica ipofisaria con liquido di contrasto
che ha escluso anomalie: può creare problemi in caso di gravidanza?

Gentile signora Lara, regola fondamentale delle mestruazioni è la loro
irregolarità, quindi nessun problema da questo lato. La dismenorrea (mestruazione
dolorosa) ha un’origine multifattoriale, dalla malformazione uterina ad
una sofferenza della corteccia cerebrale, solitamente però basta assumere
un farmaco antiprostaglandinico (tipo fans od inibitori della ciclossigenasi)
per venirne a capo. Se la sua eventuale sterilità dipendesse dall’aumento
della prolattina, il dostinex dovrebbe funzionare. La risonanza magnetica
alla sella turcica non crea alcun problema in caso di gravidanza. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo