Fermenti lattici in gravidanza: si o no? - GravidanzaOnLine

“I fermenti lattici fanno male al feto durante la gravidanza?”

Anonimo

chiede:

Salve, ho 30 anni e sto cercando un figlio. È ormai diverso tempo che, a periodi alterni, soffro di pancia gonfia e per ovviare al problema assumo spesso fermenti lattici. Mi chiedevo quindi se potessero danneggiare il feto qualora ci fosse un concepimento. La ringrazio per la risposta.

Gentilissima signora, i fermenti lattici, o altrimenti detti probiotici, sono definiti dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), come “organismi vivi, che se somministrati in quantità adeguate, apportano un beneficio alla salute dell’ospite”. I probiotici, dunque, poiché sono parte integrante del nostro microbiota intestinale, se assunti in gravidanza, non danno alcun effetto collaterale, anzi in alcuni casi di stipsi ostinata, sono fortemente consigliati. Tuttavia, deve prestare attenzione a quale probiotico assume. Non tutti i fermenti sono uguali, alcuni potrebbero non contenere soltanto i probiotici, ma potrebbero essere addizionati di vitamine o altre sostanze. Per cui le consiglio di assumere solo fermenti consigliati dal suo medico. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Nutrizionista

Categorie