Fattore Rh negativo - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili dottori,
sono alla mia 3a gravidanza dopo due aborti e sono alla 18a settimana.
Gruppo sanguigno A fattore RH negativo mio marito è B fattore RH positivo.
In luglio 2003 sono stata operata in laparoscopia per una gravidanza extrauterina
(e mi hanno tolto la tuba sinistra) alla 5a settimana circa. Sulla cartella
era ben specificato il mio gruppo sanguigno, non mi è però stata praticata
la profilassi. In Dicembre 2003 vengo ricoverata per un aborto spontaneo
sempre alla 5a settimana circa, stesso ospedale ma sulla nuova cartella
nessuna
menzione al gruppo sanguigno nonostante svariati prelievi ed analisi: prima
di dimettermi mi chiedono il gruppo sanguigno (!) e solo dopo mi informano
che la profilassi è inutile perché le 48 ore dall’aborto erano passate
e
quindi era ormai tardi per farla. Ho scoperto solo dopo informandomi per
conto mio quali potevano essere i rischi per gravidanze future.
Il mio nuovo ginecologo mi prescrive a Marzo 2004, viste le mie preoccupazioni,
un test di Coombs indiretto che risulta negativo come quelli fino ad ora
ripetuti. La mia domanda é: vista l’epoca precoce in cui si sono verificati
i due aborti, è possibile considerare questa nuova gravidanza come se fosse
la prima e quindi difficilmente si potrà verificare una incompatibilità
materno-fetale
oppure non conta l’epoca di interruzione della gravidanza?
Se dovesse verificarsi una positività del test di Coombs sono certe le
complicanze
oppure c’è la probabilità che il feto comunque non ne risenta?
Scusate le domande ma quando le ho poste al mio ginecologo mi ha risposto
in pratica che sono paranoica….
Grazie in anticipo per la risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Simona, se le cose stanno come lei dice, non dovrebbero
esservi problemi, solo dopo questa gravidanza potrà eseguire la profilassi
con gamma-globuline per garantirsi per le future gravidanze. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo