Escherichia coli - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho 38 anni previa inseminazione sono
riuscita finalmente ad avere una
gravidanza ma purtroppo finita con un
aborto al 4 mese. Dall’esame
istologico della placenta è risultato
presente il virus escherichia coli ma
la cosa è alquanto strana, dato
che dagli esami delle urine più
batteriologico non è risultato nulla.
Ma le dirò di più, al secondo mese ho
avuto un colica renale,
ricoverata d’urgenza mi hanno sottoposta ad esami di
routine urine e
batteriologico, anche qui tutto normale. La mia domanda è: che
tipo di
esami ci sono oltre a quelli di routine per individuare tale virus
prima e durante la gravidanza? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Donatella,
normalmente è sufficiente un tampone vaginale. Non credo
però che la causa dell’interruzione sia stata l’infezione.
Cordiali
saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo