Ernia inguinale strozzata a 40 giorni | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, mio figlio di due mesi, già operato di ernia inguinale strozzata a 40 giorni, è stato sempre abbastanza stitico. Da una settimana dopo l’intervento di ernia non è più riuscito ad evacuare da solo. Ad oggi i medici hanno prescritto un sondino prima di ogni poppata ed un clistere da 100 cc al giorno. Nonostante tutto lui passa tutto il tempo a sforzarsi, durante i pasti piange spesso e cmq prende peso. Lo allatto esclusivamente con lm. Io ho perennemente paura che sforzandosi sempre possa sviluppare un’altra ernia, e mi preoccupa il fatto che possa perdere il testicolo (già uno è in forse perché durante la prima ernia era necrotico…). Inoltre si sforza talmente tanto da farsi uscire il latte appena bevuto anche dal naso! Lei cosa mi consiglia di fare? Grazie

Buonasera signora,
la stipsi è un problema molto frequente anche nei lattanti e anche se allattati al seno e il suo pediatra le può dare tutti i consigli e prescriverle le opportune terapie.

Distinti saluti,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra