Ecografia pelvica a 7 settimane, è possibile sentire il battito? - GravidanzaOnLine

Ecografia pelvica a 7 settimane, è possibile sentire il battito?

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni in attesa del primo figlio. Vorrei sapere: È possibile effettuare a 7+3 settimane di gravidanza un’ecografia pelvica per vedere l’embrione e sentirne il battito? O è strettamente necessaria una transvaginale? Vi ringrazio per l’attenzione

Redazione

Redazione

risponde:

Si è possibile, ma l’ecografia transvaginale è sicuramente più sensibile e vantaggiosa. Con l’ecografia pelvica, in caso di fattori ostacolanti come adipe, utero retroverso, embrione ancora piccolo, può non riuscire a darle una diagnosi chiara di regolare evoluzione della gravidanza, costringendo ad un nuovo controllo dopo una settimana. Con l’ecografia transvaginale questi ostacoli vengono superati dalla maggiore accuratezza diagnostica. È nostro dovere proporre il migliore esame disponibile, in questo caso la transvaginale. Lei a sua volta è libera di accettare o rifiutare, accettando però i limiti che lei stessa richiede di subire. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo