Anonimo

chiede:

Salve sono Francesca ed ho 26 anni. Con mio marito abbiamo deciso da qualche mese di avere un bambino. È normale, dopo un rapporto completo, avere fuoriuscita di liquido seminale la mattina successiva? Rimane una parte all’interno dell’utero? Grazie ed aspetto con impazienza una vostra risposta.

Gentile signora Francesca,
la quantità di liquido seminale può variare da soggetto a soggetto, per cui non c’è da meravigliarsi se nota perdite dello stesso (misto a secrezioni genitali femminili) anche a distanza di tempo dal rapporto. Gli spermatozoi sono dotati, comunque, di forza propulsiva che, indirizzata nel periodo fertile dalle “corsie preferenziali” formate dal muco cervicale, permette loro di risalire la vagina, l’utero e le tube fino ad incontrare l’eventuale ovulo da esse captato. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo