Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono alla 22 settimana di gravidanza, all’ecografia morfologica è stato diagnosticato al bambino una idronefrosi monolaterale sx di primo grado (pelvi renale sx di 5 mm). Mi hanno detto di non allarmarmi perchè può succedere, soprattutto nei maschi, e che sarà controllato il tutto nella prossima ecografia. Ma non mi hanno detto altro. Di cosa si tratta? Tutti gli altri valori sono nella norma. Ringrazio anticipatamente,

Redazione

Redazione

risponde:

Quando si trova una dilatazione dei bacinetti renali e della pelvi (idronefrosi), occorre valutare accuratamente l’anatomia dei reni, dell’uretere e della vescica. Una idronefrosi isolata (occorre anche valutare il grado: lieve, media, marcata), senza anomalie di struttura renali e fetali e senza dilatazione dell’uretere, può essere causata da una stenosi del giunto pielo ureterale (punto di passaggio fra bacinetto renale ed uretere), condizione sicuramente non grave che nelle forme lievi a volte regredisce in utero o dopo la nascita. Ad ogni modo occorre seguire attentamente l’evoluzione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo