Anonimo

chiede:

Buongiorno dottori e grazie sempre per le risposte!!
Mi chiamo Maria, ho 25 anni, mio marito 32 e da un anno e mezzo proviamo
ad
avere un figlio. Dagli esami fatti risulta tutto ok, tranne una
prolattina
un po’ alta da 5 a 24 e il mio risultato era 29. Il gine dice di fare
una
risonanza magnetica con mezzo di contrasto alla sella turcica, mi
sapete
dire cosa è??? Come funziona??? Ho saputo che dopo la risonanza
bisogna
evitare una gravidanza per circa 6 mesi, è vero?????? In alternativa
che
si potrebbe fare???? Ho tanta voglia di avere un bimbo!!!!
Grazie sempre

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Maria, è, secondo me, esatto il consiglio del curante.
La RMN della sella turcica è infatti in grado di valutare l’ipofisi e
segnalare la presenza di qualche alterazione a questo livello, tutto
ciò, come ovvio, ai fini di una terapia e della facilitazione
nell’instaurarsi di una gravidanza. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo