Anonimo

chiede:

Gentilissimi Dottori, da sette mesi io e mio marito cerchiamo di beccare la cicogna, ma niente, allora, ho deciso di testa mia di fare delle analisi. Premetto che nel 2005 mi è stato diagnosticato un microadenoma ipofisario e che da allora sono in cura con mezza pasticca di distinex 0,5 mg una volta a settimana. Il valore delle beta estradiolo è un po’ altino… mi devo preoccupare???? Ho fatto le analisi al 20esimo giorno del ciclo (sempre regolare anche quando avevo la prolattina alta, pertanto credo di essere luteinica). In sintesi i valori delle analisi, tenendo conto dei parametri indicati in fase luteinica: emocromo e ormoni della tiroide OK; FT3 = 3,62 (1 … pg/ml) FT4 = 1,15 (0,93 – 1,7 ng/dl) FSH = 1,77 (1,7 – 7,7 mUI/ml) LH = 1,54 (1,0 – 11,4 mUI/ml) Prolattina = 9,27 (2,9 – 29,5 ng/ml) Progesterone = 14,08 (6,0 – 18,2 ng/ml) 17 Betaestradiolo = 259,63 (56 – 214 pg/ml). Ho notato che a parte l’estradiolo altino, l’FSH e LH sono nei parametri, ma un po’ bassini, cosa vuol dire? Si evidenziano dei problemi? Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora,
premesso che sette mesi di tentativi falliti per concepire sono da ritenere pochi per preoccuparsi ed eseguire analisi particolari, gli esami che ha eseguito dimostrano che ha ovulato (il progesterone è ben rappresentato); i valori “bassi” di FSH ed LH così come quelli “alti” di estradiolo non costituiscono alcun problema. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo